Archivio News
Introdotto lo yuan cinese per il pagamento del petrolio
La Cina rappresenta la destinazione del 21% circa del petrolio iraniano. Le transazioni per l’acquisto di petrolio iraniano da parte della Cina avvengono sempre più spesso in yuan, come spiegano alla stampa iraniana i responsabili delle principali compagnie petrolifere cinesi. La maggior parte delle importazioni di greggio dall’Iran è gestita dalla Unipec e dalla Zhuhai Zhenrong. I pagamenti ricevuti in yuan, che transitano soprattutto attraverso banche russe, vengono utilizzati dall’Iran per l’acquisto di beni e servizi da aziende cinesi. Altra parte dei 20-30 miliardi di dollari in petrolio annualmente acquistati in Iran dalla Cina vengono pagati direttamente attraverso la fornitura di servizi legati allo stesso settore petrolifero, quali ad esempio le perforazioni.