Archivio News
Aprile 2013: importanti passi avanti nelle relazioni tra Iran e Africa
Sono ormai alcuni anni che si sta consolidando un reciproco interesse economico e commerciale tra l’Iran e molti Paesi dell’Africa sub sahariana. In particolare, l’Iran vuole porsi per alcuni partner africani come un fornitore in campo industriale e tecnologico di buona qualità e di costi competitivi. A metà maggio un importante segnale in tal senso è giunto dalla visita, per meglio dire un “tour”, di Stato iraniana che ha toccato Benin, Niger e Ghana. Da quanto emerge, nei colloqui istituzionali con i leader di questi Paesi si è puntato al consolidamento dei reciproci rapporti commerciali soffermandosi in particolare sui temi dell’agricoltura, dell’istruzione e dell’energia. Alla fine del mese di aprile è stato invece un Paese africano a fare visita, attraverso il proprio ministro degli esteri, all’Iran: si tratta della Guinea Bissau, paese dalle capacità di acquisto non elevate e che trova nell’Iran un potenziale partner nel settore energetico. In particolare, nel corso dell’incontro si sono gettate le basi per la costruzione in Guinea Bissau di centrali elettriche con tecnologia iraniana di piccole dimensioni, di origine eolica o idroelettrica, segmento produttivo nel quale Teheran si sta progressivamente affermando soprattutto nell’export verso i paesi limitrofi.