Archivio News
Il Minsitro del petrolio iraniano dichiara: in Iran eccessivo consumo di benzina
16 febbraio: Il Ministro del Petrolio Bijan Namdar Zanganeh ha dichiarato che il consumo di benzina negli ultimi 10 mesi è aumentato dell’11% . La produzione totale di benzina oscilla intorno ai 36 milioni di litri, mentre ne vengono consumati 50 milioni. Tale situazione ha provocato un forte aumento dell’importazione di benzina per uso interno, che ha raggiunto il 26%. Il Ministro Zanganeh ha sottolineato che il Terzo Piano di Sviluppo Quinquennale (marzo 2000 – marzo 2005) autorizza il governo iraniano ad importare solo fino a 750 milioni $ di benzina. La benzina in Iran viene venduta meno dell’acqua “ogni bottiglia di acqua è venduta a 2,500 rials mentre ogni litro di benzina è venduto a 2,000 rials” ha dichiarato Khansari, Deputato del Ministro per i Trasporti. Ciò porta ad un eccessivo uso delle automobili anche per brevi distanze. Si prevede che nei prossimi due decenni l’Iran spenderà circa 112 miliardi di rials per le importazioni di benzina per compensare la carenza di circa 500 miliardi di litri di benzina, che verranno consumati dai 15 milioni di automobili previste sulle strade iraniane. E’ stato stimato che in Iran le automobili consumano circa 10,75 litri al giorno, che è rispettivamente quasi quattro volte il consumo in Francia e quasi tre volte quello in Gran Bretagna.