Archivio News
Formula Uno: anche l’Iran avrà il suo GP
Ha fatto il giro del mondo, in particolare della stampa sportiva specializzata, la notizia dell’intenzione dell’Iran di progettare e costruire un circuito di Formula 1, per poter richiedere alla Federazione Internazionale dell’Automobilismo di ospitare nei prossimi anni una gara del Campionato del Mondo. L’idea è stata resa nota dal Vicepresidente dell’Iran nonché Capo dell’Organizzazione per la Promozione del Turismo nel Paese, Masoud Soltanifar: “L'Iran ha così tanti giovani appassionati della guida che la Formula 1 avrebbe un grande futuro in Iran. Abbiamo il potenziale per diventare una delle più belle destinazioni al mondo per i Gran Premi”. L’Iran seguirebbe una strada già intrapresa da diversi Paesi della medesima area geografica, che hanno visto o vedono nella presenza di un GP di Formula 1 un’occasione di grande prestigio e di attrazione turistica ed economica. Tra i Paesi del Golfo, il Bahrein ospita un GP dal 2004, Abu Dhabi dal 2009 ed è in fase di valutazione la candidatura del Qatar. L’Azerbaijan invece ospiterà dalla prossima stagione il GP d’Europa. L’Iran punterebbe a convincere gli organizzatori del Mondiale con una location di grande fascino e vantaggiosa dal punto di vista economico. Il tracciato in questione sorgerebbe infatti sull’isola di Qeshm, una location che i biblisti e la mitologia sumera ritengono debba considerarsi l’antico giardino dell’Eden.