Archivio News
Export credit: accordo tra SACE e l’omologa iraniana EGFI per servizi di consulenza
L’Iran conferma di puntare molto sulla diversificazione del proprio export ed è sempre più impegnata nel sostegno ai propri esportatori, specie in settori non oil. Per meglio mettere a punto gli strumenti di supporto finanziario all’export, l’Iran ha guardato all’esperienza italiana. E’ stato firmato un accordo di cooperazione tecnica tra SACE ed Export Guarantee Fund of Iran (EGFI). L’accordo è destinato a rafforzare la capacità dell’Export credit Agency iraniana di sostenere lo sviluppo e la competitività delle imprese esportatrici del Paese, mediante programmi di assistenza realizzati dagli esperti di SACE. Nell’ambito dell’accordo, SACE potrà offrire a EGFI servizi di consulenza e formazione incentrati su prodotti, processi, gestione e valutazione dei rischi, con l’obiettivo di trasferire all’agenzia iraniana gli strumenti e il know-how necessari a sostenere le imprese iraniane nello sviluppo e implementazione di piani di crescita fondati sull’export. L’accordo è un importante riconoscimento dell’esperienza di SACE nel campo dell’assistenza tecnica rivolta ai nuovi operatori dei mercati emergenti e segue analoghe partnership in altri Paesi.