Archivio News
WEBINAR: Iran nuovi scenari politico-economici e prospettive (Zoom 29 aprile 2021)
L’Iran aspetta l’Italia, vuole riprendere le collaborazioni interrotte nel nuovo quadro internazionale che si sta delineando e riconosce il valore del nostro Paese: siamo in una fase in cui l’Italia può giocare un ruolo da protagonista. Possiamo puntare sulla riconoscibilità dei nostri prodotti e del nostro Know how. La fiducia nei nostri confronti è sempre presente. Giuseppe Perrone Ambasciatore d’Italia a Tehran ha aperto i lavori del webinar organizzato dalla Camera di Commercio e Industria Italo-Iraniana cui hanno partecipato oltre 80 aziende italiane di diversi settori merceologici e dimensioni. Nicola Pedde, Direttore Generale di Global Studies, nel suo excursus sull’attuale situazione geopolitica ha evidenziato anche gli equilibri di potere che si stanno delineando nella scelta dei candidati per le elezioni presidenziali iraniane del prossimo 18 giugno e gli scenari possibili. Le positive indicazioni che vengono dai lavori che si stanno svolgendo a Vienna per il ripristino del JCPOA e la nostra sensibilizzazione delle istituzioni italiane per rimuovere le sanzioni USA, in primo luogo al settore bancario iraniano per riammettere le banche nei sistemi di pagamento, ha sottolineato il Segretario Generale della CCII Pier Luigi d’Agata, rendono l’Iran un paese su cui è complesso ma opportuno non solo esportare ma anche cominciare ad investire in questo momento, specie in joint venture. Tanto più che la Guida suprema ha dichiarato l’anno in corso “anno della produzione” e la competitività dei prodotti realizzati in Iran, visto il livello di cambio attuale con euro e dollaro e l’ottimo livello di formazione delle persone nel Paese, fanno sì che l’Iran si consolidi come base industriale regionale per l’intero Medio Oriente. Per ulteriori informazioni: info@ccii.it