Archivio News
Le Camere di Commercio bilaterali a sostegno degli scambi commerciali tra Italia ed Iran
3 maggio: L’Ambasciatore italiano a Tehran Riccardo Sessa ha dichiarato che l’Italia è il partner commerciale più attivo della Repubblica islamica dell’Iran. Lo dimostrano i dati relativi al volume degli scambi commerciali tra Italia ed Iran che nel 2002 hanno registrato un aumento del 4% rispetto al 2001. I macchinari e le attrezzature industriali restano il principale prodotto made in Italy esportato in Iran (511 milioni di euro nel 2002). L’Ambasciatore Sessa ha riconosciuto con soddisfazione il buon andamento dei rapporti commerciali tra Iran ed Italia, grazie anche al ruolo fondamentale svolto dalle due Camere di Commercio bilaterali che negli ultimi anni hanno lavorato duramente per promuovere le relazioni e economico – commerciali tra i due paesi. “Attraverso investimenti congiunti l’Iran e l’Italia possono espandere la loro presenza sul mercato globale” ha dichiarato Sessa “attraverso l’esperienza industriale italiana, l’Iran può infatti raggiungere elevati livelli economici”.