Archivio News
Il Presidente del Consiglio Berlusconi incontra a Roma il Ministro degli esteri iraniano Kharrazi
9 maggio: Il Ministro degli esteri iraniano Kamal Kharrazi è arrivato ieri a Roma per una visita ufficiale di due giorni, durante la quale ha incontrato il Ministro degli esteri Frattini, il Presidente della Camera Pierferdinando Casini, il Presidente della Commissione parlamentare Affari esteri Gustavo Selva ed il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Il Ministro Frattini ha riconosciuto all’Iran un ruolo geopolitico di fondamentale importanza nella regione mediorientale ed ha dichiarato che l’Italia è pronta a cooperare con l’Iran per la ricostruzione dell’Iraq. “L’Iran ha un forte potere di equilibrio e di stabilità all’interno della regione” ha dichiarato il Presidente Casini aggiungendo che in occasione della sua visita a Tehran è rimasto colpito dalla fervente attività politica della società iraniana. “L’Iran è un notevole esempio di democrazia nella regione e ciò favorisce la cooperazione con il Parlamento italiano”, ha infine sottolineato il Presidente della Camera. In occasione dell’incontro con il Presidente Berlusconi si è discusso del negoziato politico e commerciale che l’Iran sta portando avanti con l’UE. A tal proposito Berlusconi ha ricordato che l’Italia assumerà la Presidenza europea a partire dal 1 luglio 2003 ed ha dichiarato che l’Italia si impegnerà a portare avanti questo negoziato. Berlusconi ha infatti sottolineato l’interesse per l’Italia a promuovere gli investimenti italiani nel paese e ad approfondire la cooperazione economica con l’Iran, soprattutto nell’ambito dei rapporti tra le piccole e medie imprese. Il ministro Kharrazi ha infine richiamato l’impegno di entrambi i paesi nella VI Commissione mista, che si svolgerà a Roma nei prossimi mesi.