Archivio News
Crescono gli investimenti nelle zone franche iraniane
Le Zone Franche di Kish,Qeshm e Chabahar, pur se prive di adeguate infrastrutture, sono riuscite secondo le Autoritą di Teheran ad attrarre, tra il 1993 ed il 2001, investimenti per 1,2 miliardi di dollari. La performance pił brillante sarebbe stata raggiunta nell'anno iraniano 20.3.2002 - 21.3.2003, con una crescita del 210%. In tale periodo 200 milioni di dollari sarebbero stati assorbiti dalla Z.F. di Kish, prevalentemente in turismo, mentre Qeshm e Chabahar avrebbero rispettivamente totalizzato 716 milioni e 15 milioni di dollari, soprattutto nel settore energetico ed in quello delle opere di supporto al transito merci. I dirigenti delle Z.F. guardano con ottimismo alle potenzialitą di tali zone e stimano che gli investimenti esteri potrebbero raggiungere nei prossimi anni un target ancora pił elevato, pari a circa 5 miliardi di dollari.