Archivio News
Firmata la Convenzione di Tehran per la gestione delle risorse del Mar Caspio
6 novembre: I cinque stati che si affacciano sul Mar Caspio:Iran, Russia, Kazakistan, Azeraijan e Turkmenistan hanno firmato la Convenzione di Tehran per la Protezione dell’ambiente marino del Mar Caspio. In base a tale Convenzione, divisa in 37 articoli e 9 capitoli, i cinque paesi si impegnano a prendere tutte le misure necessarie per ridurre e controllare l’inquinamento del Mar Caspio e ad utilizzare le risorse marine rispettando l’ambiente. La Convenzione di Tehran, nata dopo due anni di lavori, riveste un ruolo importante in quanto si tratta del primo documento ufficiale, siglato dagli stati che si affacciano sul Mar Caspio, dopo il crollo dell’Unione Sovietica.