Archivio News
Il Ministro degli Esteri Kamal Kharrazi in Italia
L'Iran “continui a svolgere anche in questa fase un ruolo positivo nel processo di stabilizzazione in Iraq e nel più generale contesto della regione mediorientale”. È l'auspicio espresso dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nell’incontro del 18 aprile a Palazzo Chigi con il Ministro degli Esteri iraniano Kamal Kharrazi nel corso del quale ha riconfermato la posizione italiana nei confronti di Teheran improntata all'«apertura ed al dialogo costruttivo». Nel corso del colloquio Kharrazi ha illustrato a Berlusconi «le valutazioni di Teheran sui temi della non proliferazione e della situazione in Medio Oriente ed in Iraq, anche in relazione al recente acuirsi della violenza». Il Presidente Berlusconi, ha «confermato al suo interlocutore l'impegno dell'Italia per favorire l'avvicinamento dell'Iran all'Unione Europea, in particolare per quanto riguarda il negoziato in corso per l'accordo di cooperazione e commercio». Berlusconi e Kharrazi hanno inoltre confermato la reciproca «soddisfazione per il positivo andamento delle relazioni economico-commerciali ed hanno espresso la volontà di consolidarle ulteriormente». Il Presidente Berlusconi ha accolto inoltre l'invito del Ministro degli Esteri Kharrazi a recarsi in visita in Iran nel corso dell'anno.