Archivio News
Petrolio: Iran non si oppone ad aumento produzione
Per favorire un calo dei prezzi l'Iran non si oppone all'ipotesi di un aumento delle quote di produzione di greggio da parte dei Paesi Opec (Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio). Ad assicurarlo stato il 19 maggio il ministro del petrolio iraniano, Bijan Namdar Zanganeh, tornando sulla proposta avanzata recentemente dall'Arabia Saudita di alzare la quota produttiva portandola a 1,5 milioni di barili al giorno.