Archivio News
Aumentano di giorno in giorno i rifugiati afgani nei campi allestiti dall’Iran
Aumenta di giorno in giorno il numero dei profughi afghani in arrivo alla frontiera con l'Iran dall'inizio degli attacchi americani in Afghanistan e sistemati nei due campi allestiti lungo la frontiera. Il governatore della cittā iraniana di Zabol, vicino al confine, il 24 ottobre a Radio Teheran ha dichiarato che le nuove presenze superavano le quattromila unitā . I profughi, ha precisato il governatore, sono ospitati nei campi 'Mir 46' e 'Makaki', allestiti nella parte della provincia afghana di Nimruz sotto il controllo delle forze dell'Alleanza del nord. Un terzo campo, ha aggiunto, č in fase di preparazione. La provincia di Nimruz, nell'Afghanistan sud-occidentale, confina con la provincia iraniana del Sistan-Baluchistan.