Archivio News
SECONDO PROGETTO GTL IN IRAN
Il secondo impianto gas-to-liquid (GTL) iraniano sarà realizzato nella provincia di Yazd e avrà una capacità di 1.000 barili al giorno. Lo ha annunciato Mohammad Disari, Direttore Generale della Sarv, la società locale che ha stanziato 500 miliardi di rial (circa 46 milioni di euro) per l’iniziativa. In Iran è entrato da poco in funzione a Salafchegan, nella provincia di Qom, un primo impianto sperimentale Gtl.