Archivio News
VISTI DI INGRESSO PER L’IRAN DISPONIBILI IN AEROPORTO
Il Consiglio dei Ministri Iraniano ha approvato un provvedimento di Legge secondo il quale i cittadini stranieri potranno ottenere un visto di ingresso valido per 15 giorni e prorogabile fino a un mese presentando il biglietto aereo che indichi la data di rientro e un passaporto valido per 6 mesi, al box-ufficio del Ministero degli Affari Esteri nelle Sale Transito dei 10 aeroporti internazionali locali (Imam Khomeini, Mehrabad, Mashahd, Isfahan, Shiraz, Tabriz, Asalouyeh, Bushehr, Qeshm e Isola di Kish). Sono 68 (tra questi l' Italia) i Paesi i cui cittadini possono ottenere il visto senza doversi rivolgere alle Rappresentanze Diplomatiche Iraniane del Paese di provenienza. Qualora, per qualsiasi ragione, non possa essere rilasciato il visto di ingresso a favore di alcuni turisti, l' Organizzazione per la Cultura e gli Affari Turistici č obbligata, secondo la legge, a rimborsare le spese per il rientro. Tuttavia, il visto di 15 giorni non verrā rilasciato secondo questa modalitā semplificata ai cittadini di alcuni Paesi quali la Repubblica Ceca, l' Inghilterra, gli Stati Uniti, il Canada, l' Argentina e altri Paesi che accolgono i rifiugiati.