Archivio News
AHMADINEJAD RICHIEDE NUOVA POLITICA MONETARIA PER L’IRAN
Il Presidente Mahmoud Ahmadinejad, in occasione della 46ma Assemblea Generale della Banca Centrale dell’Iran ha dichiarato che gli Istituti bancari e finanziari del paese devono essere più flessibili. In particolare il Presidente iraniano ha sottolineato che la politica monetaria iraniana dovrebbe essere più dinamica, aggiungendo che l’approccio alle transazioni economiche dovrebbe essere rivisto, in modo da raggiungere tassi di crescita più elevati. La maggiore flessibilità del sistema bancario e monetario rappresenta infatti una spinta allo sviluppo e alla crescita economica del paese. “La creazione di nuove imprese in Iran e lo sviluppo agricolo necessitano infatti di maggiore liquidità” ha dichiarato Ahmadinejad, che ha espresso la necessità per il Paese di realizzare una politica di maggiore liquidità monetaria, elemento essenziale per la crescita del PIL : maggiore produzione di beni e creazione di nuove infrastrutture sarebbero infatti i risultati di una politica monetaria di successo e non inflativa.