Archivio News
LA PARSIAN INVESTMENT COMPANY ACQUISTA LA SABANCI BANK
La Parsian Investment Company, la più grande banca privata in Iran, ha ottenuto l’approvazione da parte del competente organo finanziario britannico per l’acquisizione della Sabanci Bank, la controllata britannica della Akbank della Turchia. Il 14 luglio la Sabanci aveva annunciato di aver firmato un Accordo con la Parsian per la vendita di azioni della banca di Londra pari al 65% del capitale azionario. Nel contesto dell’Accordo anche la Universal Trading Limited, l’altra azionista della Sabanci, venderà la propria quota del 35%. Secondo la legge britannica la transazione è soggetta all’approvazione del FSA (Financial Services Authority) e di altre autorità britanniche prima di poter essere completata. La Sabanci, la cui principale attività sono le operazioni di credito commerciale, trade finance e le operazioni finanziarie su vasta scala, è stata costituita a Londra nel 1983 ed è disciplinata dal FSA dal 2001. Alla fine dello scorso anno la sua disponibilità finanziaria totale era pari a 700 milioni di sterline (1,3 miliardi di dollari), con un capitale netto di 120 milioni di sterline ed un capitale azionario di 100 milioni di sterline. La Parsian Bank è quotata al Tehran Stock Exchange, dispone di risorse finanziarie pari a 8,8 miliardi di dollari ed ha 1,4 milioni di clienti.