Archivio News
Reintrodotto visto contro infiltrazioni terroristiche
Reintrodotto l'obbligo di visto per l'ingresso in Iran per i cittadini degli Stati arabi del Golfo Persico abolito lo scorso anno. A renderlo noto l'ambasciatore iraniano alle Nazioni Unite, Hadi Nejad Hosseinian, che ha motivato la decisione iraniana per evitare eventuali infiltrazioni di militanti dell'organizzazione al Qaida di Osama bin Laden. ''I tragici eventi dell'11 settembre - ha affermato l'ambasciatore di Teheran- dimostrano la gravità della minaccia terroristica''. ''Siamo tutti uguali - ha aggiunto Nejad Hosseinian - nella nostra posizione contro la crudeltà e la spietatezza dei terroristi''.