Archivio News
South Pars: comincia la IX fase
L’Amministratore Delegato della Pars Oil and gas Company, Akbar Torkan, ha annunciato che la Offshore Industries Engeneering and Construction (SAF) sta facendo del suo meglio per rendere operativa entro il prossimo inverno la nona e la decima fase di sviluppo del giacimento di gas di South Pars. In occasione della firma del contratto per la costruzione di due piattaforme di produzione in collaborazione con la SAF, Torkan ha aggiunto inoltre che “i documenti relativi alle fasi 22, 23 e 24 sono pronti per essere inviati ai nuovi contractors, che dovranno inviare le loro candidature entro un mese dalla notifica dei documenti”. Le fasi 9 e 10 di South Pars produrranno 25 milioni di metri cubi di gas al giorno, 1.500 tonnellate al giorno di gas butano e propano (GPL 40), 1.000 barili al giorno di gas condensato, 1.350 tonnellate al giorno di etano e 200 tonnellate al giorno di zolfo. Il totale degli investimenti per le tre fasi precedenti sono stati di circa 3 miliardi di dollari, di cui l’11,5% č stato destinato alle piattaforme, il 12,5% al gasdotto e il 76% alla costruzione della raffineria.