Archivio News
AL VIA LA NUOVA LINEA DI NAVIGAZIONE DEL CASPIO
Una nuova linea marittima per esportare, attraverso il Mar Caspio, merci dirette ai paesi dell'Asia Centrale è stata presentata dal Vice Ministro del Commercio dell’Iran, Mehdi Ghazanfari. Il Vice Ministro ha reso noto che in base ad un contratto firmato tra la Khazar Shipping Line e l'Organizzazione per lo Sviluppo del Commercio dell’Iran, due navi mercantili trasporteranno merci attraverso la rotta del Caspio una volta ogni due settimane. La nave dovrebbe toccare i porti di Anzali, la Provincia di Gilan, Amirabad, la Provincia di Mazandaran ed i porti del Kazakistan e della Russia (Astrakan). Tale rotta permetterà all'Iran di servire i mercati di Uzbekistan e Kyrgyzstan. Dal porto di Astrakan sarà inoltre possibile raggiungere, grazie ai collegamenti ferroviari, le regioni più lontane della Russia, permettendo ai prodotti iraniani di competere sul mercato russo. L'Organizzazione Porti e Navigazione prevede di incrementare ulteriormente il transito di merci attraverso il Mar Caspio. A tal fine le navi battenti bandiera iraniana che trasporteranno prodotti petroliferi potranno usufruire di tariffe scontate del 50%. La flotta commerciale iraniana conta attualmente 182 navi e si colloca al 19° posto a livello mondiale ed al 9° posto in Asia, con una capacità di trasporto di oltre 10 milioni di tonnellate di merci.