Archivio News
NIOC TERZO PRODUTTORE MONDIALE OIL & GAS
Secondo un rapporto dell’UNCTAD la NIOC (National Iranian Oil Refing and Distribution Company) figura al terzo posto tra le 50 maggiori compagnie a livello mondiale produttrici di oil &gas. Con una produzione di 1,8 miliardi di barili all’anno, la NIOC è preceduta dalla Saudita ARAMCO COMPANY con 4,1 miliardi di barili e dalla Russa GAZPROM con 3,6 miliardi di barili. Rientrano tra i primi dieci produttori mondiali la Exxonn Mobil (USA), la Pimex (Messico), l’angloamericana BP, il Gruppo Shell (Olanda), la Petrochina (Cina), la Total (Francia) e la SONATRACH (Algeria). Il Direttore Generale della NICOC (National Iranian Central Oil Company), Alireza Zeighami ha reso inoltre noto che saranno sviluppati 18 nuovi giacimenti oil & gas. Attualmente la NICOC produce 300 milioni di metri cubi di gas che equivalgono al 65% della produzione totale dell’Iran e 145.000 barili di petrolio al giorno, dato destinato ad aumentare fino a 165.000 barili nei prossimi due mesi. Zeighami ha poi aggiunto che questa non è la massima capacità della NICOC e che la produzione aumenterà fino a 320.000 barili al giorno nel 2011 e 395.000 barili al giorno nel 2016. Si prevede inoltre che entro il 2011 la produzione media di gas raggiungerà i 335 milioni di metri cubi e la produzione di condensati gassosi sarà pari a 100 barili al giorno. Secondo le stime, inoltre, nel 2016 la produzione media di gas aumenterà fino a 375 milioni di metri cubi mentre la produzione di condensati gassosi sarà pari a 110 barili al giorno. Per poter raggiungere questo obiettivo la NICOC investirà circa 8 miliardi di dollari.