Archivio News
EDISON GAS SI AGGIUDICA IL CONTRATTO CON LA NIOC
La NIOC ha firmato con la Edison Gas un accordo per l’esplorazione del blocco offshore Dayyer, situato in un’area di 17 blocchi offshore e onshore nel Golfo Persico. Il contratto è stato siglato dal Direttore della NIOC, Mahmoud Mohaddes e dall’Amministratore Delegato della Edison SpA, Umberto Quadrino, in presenza del Ministro del Petrolio iraniano Gholam—Hossein Nozari. Edison investirà circa 30 milioni di euro (44,10 milioni di dollari) in quattro anni per l’esplorazione di un’area di 8.600 chilometri quadrati. In base al contratto, inoltre, la Edison avvierà studi di fattibilità per operazioni sismografiche bidimensionali e studi per l’esplorazione e la perforazione. Se a seguito di tali studi risulterà la presenza di idrocarburi nel campo di Dayyer , saranno avviate operazioni sismografiche tridimensionali e saranno effettuate operazioni di perforazione. In caso di ritrovamenti, la Edison potrà passare direttamente alla fase di sviluppo. I costi degli studi complementari, inclusi quelli geofisici e di perforazione, saranno pari a 107 milioni di dollari. Il progetto durerà quattro anni con la possibilità di prolungamento di un altro anno se necessario. In base al contratto, inoltre, l’implementazione del progetto dovrà essere realizzata da forza lavoro locale.