Archivio News
7MO JOINT MEETING IRAN—TURCHIA
Si è svolto a Teheran, presso la Camera di Commercio dell’Iran, la settima edizione del Joint Meeting Iran-Turchia. Il Presidente della Camera di Commercio dell’Iran, Nahavandian, ha dichiarato che i due paesi devono rafforzare le relazioni bilaterali non solo attraverso partenariati commerciali ma anche attraverso investimenti diretti nel paese. Grazie all’implementazione dell’Articolo 44 l’Iran è infatti pronto ad attrarre investimenti stranieri anche a seguito della privatizzazione di molti settori quali trasporti, assicurazioni, banche ed industria down-stream. L’Iran si pone come obiettivo di divenire entro il 2025 la 16ma potenza economica mondiale e poiché l’Iran e la Turchia vantano una buona posizione economica nella regione, devono espandere la loro reciproca cooperazione economica per far fronte al processo di globalizzazione del mercato mondiale. Il Presidente del Business Council Iran-Turchia ha condiviso tale posizione, sottolineando l’importanza di aumentare il volume degli scambi commerciali tra i due paesi e a tal fine ha espresso la necessità di ridurre le tariffe doganali, pari al 50%, attualmente applicate agli scambi commerciali tra Iran e Turchia.