Archivio News
Attrarre gli investimenti stranieri
Una delle maggiori linee guida nella politica iraniana è quella di attrarre investimenti stranieri per incentivare lo sviluppo ha dichiarato, ai margini del meeting Iran-Germania sugli investimenti, il Consigliere economico per le zone economiche libere (FEZ) Mahmoud Salahi. Le speciali zone economiche Free Trade sono aree potenziali d’investimento per gli operatori esteri impegnati in Iran vista la presenza di agevolazioni fiscali. L’emendamento dell’art.44 della Costituzione, che ha dato vita al processo di privatizzazione su larga scala di importanti settori di interesse pubblico nel paese, ha garantito all’Iran di intraprendere una vera rivoluzione economica negli ultimi anni. Proprio le zone economiche libere possono garantire piena cooperazione con investitori e società tedesche per la costruzione di infrastrutture, incluse le autostrade e costruzioni di porti. Il Direttore generale del Gruppo di Investimento tedesco MRK, Pietre Hartman, ha sottolineato, per parte sua, l’importanza della cooperazione economica bilaterale, in grado di superare qualsiasi barriera che le congiunture internazionali possono produrre.