Archivio News
IN CRESCITA L’EXPORT DELLE MERCI NON OIL
Circa 3.600 miliardi dollari di materie prime non oil, con incluso il gas, sono state esportate nel periodo aprile-maggio 2008, secondo le stime ufficiali presentate dal Presidente dell’Iran’s Customs Administration Mohammad Rahbari. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno si è registrato un aumento del 23.7% con un aumento del tonnellaggio delle merci dello 0.75%. Oltre 47 milioni di dollari di merci non-oil sono esportate nei mercati di frontiera, i principali prodotti esportati includono il propano, il butano, il metanolo, pistacchio, materiali ferrosi ed acciaio. Le principali mete di destinazione delle materie prime,non petrolifere, iraniane sono gli Emirati Arabi Uniti, la Cina, l’Iraq, l’India e il Giappone. Rahabari ha inoltre reso noto che nello stesso periodo sono state importate merci in Iran pari a 5,3 milioni di tonnellate, per un totale di 7,8 miliardi di dollari. I principali paesi fornitori dell’Iran restano gli Emirati Arabi, la Germania, la Cina, la Corea del Sud e la Svizzera.