Archivio News
GERMANIA: MAGGIOR PARTNER COMMERCIALE DELL’IRAN IN OCCIDENTE
Le sanzioni contro Teheran non hanno avuto al momento forti ripercussioni sullo sviluppo delle relazioni commerciali tra le aziende tedesche e quelle iraniane. La Germania esporta in Iran più di qualsiasi altro paese europeo, con un volume commerciale annuo stimato sui 5 miliardi di euro. Almeno 1.700 aziende tedesche sono attive in Iran, inclusi grandi gruppi come Siemens e BASF, presenti in Iran da decenni e quasi il 75% della PMI iraniane ha in dotazione tecnologia “Made in Germany”. Mechtild Rothe, Vice-Presidente del Parlamento Europeo, sostiene che è importante che la UE mantenga relazioni con la maggior parte dei paesi nel mondo incluso l’Iran: “chiudere le porte del business significherebbe anche chiudere altre forme di comunicazione”. Nei primi 4 mesi dell’anno, l’export tedesco in Iran è cresciuto del 18% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, per un totale di 1,350 miliardi di euro. Se tale trend dovesse continuare, l’export tedesco in Iran potrebbe raggiungere il livello raggiunto nel periodo 2005-2006, quando le esportazioni tedesche in Iran sono state pari a 4 miliardi di euro. Il 2008 potrebbe essere dunque un anno record: 1.926 gli accordi commerciali siglati con aziende iraniane fino al mese di luglio, 63% in più rispetto al 2007.