Archivio News
Banche europee coordinano emissione in Iran
Due istituti di credito europei hanno accettato di coordinare la prima emissione di eurobbligazioni dell'Iran dalla rivoluzione islamica del 1979. L'Iran, secondo quanto anticipato dal quotidiano britannico Financial Times il 27 maggio annuncerą l'emissione -per un massimo di 500 milioni di euro- che verrą coordinata da BNP Paribas e Commerzbank. Secondo alcuni funzionari della banca centrale iraniana Bank Markazi, il Paese potrebbe affacciarsi sul mercato dei capitali internazionali con un'emissione da 300-500 milioni di euro che avrebbe una scadenza di 3-5 anni.