Archivio News
PRIVATIZZAZIONE DEL SETTORE IDRICO IN IRAN
E’ attualmente allo studio del governo di Teheran un nuovo piano per la privatizzazione della fornitura e della distribuzione delle acque in Iran, così da colmare con investimenti massicci gli spazi vuoti lasciati dallo Stato. Un regime di facilitazioni fiscali per incentivare i privati ad investire nel settore, la cui supervisione resterebbe tuttavia all'esecutivo, sembra essere il primo passo che realizzerà il governo di Teheran. L'Iran necessita di ingenti investimenti per potenziare e razionalizzare la distribuzione delle risorse idriche, che fino ad oggi sono rimaste sotto il completo controllo statale.