Archivio News
SEMPRE PIÙ FORTE L’ASSE COMMERCIALE BERLINO—TEHERAN
Berlino può essere considerata il secondo principale partner commerciale europeo di Teheran. In Iran il 75% delle aziende impiega tecnologia tedesca, con un valore delle esportazioni che ammonta a 4,45 miliardi di dollari. La Steiner Prematechnic Gastec ha chiuso un accordo da 100 milioni di euro con Teheran e la Uhde Gmbh, controllata della Thyssen Krupp, ha firmato recentemente un contratto di fornitura per impianti industriali. La Camera di Commercio Germania-Iran (GICC) ha organizzato ad Amburgo una conferenza aperta ai piccoli e medi imprenditori tedeschi interessati a incrementare gli investimenti nella Repubblica islamica. "Le conseguenze delle sanzioni all'Iran per le aziende tedesche" era il tema dell'incontro al fine di fornire agli imprenditori un supporto di tipo tecnico per evitare le sanzioni. Il prossimo evento organizzato dalla GICC si terrà a Francoforte il 26-27 gennaio 2009. Il seminario intitolato "Successo in Iran" illustrerà "Sette buone ragioni per investire a Teheran".