Archivio News
NUOVO PIANO DI SVILUPPO QUINQUENNALE
Il Quinto Piano di Sviluppo Quinquennale (2010 – 2015) sarà sottoposto all’approvazione del Parlamento nelle prossime settimane. Farad Rahbar, Direttore dell’Organizzazione per la Pianificazione e Gestione ha reso noto che il prossimo Piano quinquennale punterà essenzialmente a ridurre la dipendenza economica dell’Iran dagli introiti legati al petrolio. Secondo il nuovo Piano il 3 % del PIL del Paese dovrà essere devoluto alla ricerca: la creazione di un legame diretto tra università e imprese è infatti uno degli obiettivi principali che si pone il nuovo Piano di Sviluppo. La realizzazione di un tasso di crescita economica annuale sostenibile pari all’8%, la diversificazione dell’economia e la cessazione della dipendenza dal petrolio e dal gas, l’implementazione di politiche generali necessarie alla privatizzazione di alcune aziende di stato sulla base di quanto previsto dall’articolo 44 della Costituzione e la promozione di nuovi mercati competitivi sono alcuni degli obiettivi del V Piano di Sviluppo Quinquennale. Riguardo ai temi economico- sociali, il nuovo Piano prevede la riduzione del divario tra le classi più ricche rispetto a quelle meno abbienti e la ridistribuzione dei sussidi governativi. Riguardo alle tematiche di politica, difesa e sicurezza, il Piano propone di sviluppare le relazioni bilaterali, regionali ed internazionali, rafforzamento delle relazioni con gli stati limitrofi, di rafforzare le capacità di difesa del paese e di migliorare la posizione del paese all’interno della Nazioni Unite.