Archivio News
ITALIA PRIMO PARTNER EUROPEO DELL’IRAN NEL PRIMO SEMESTRE 2009
L’Italia č stata nei primi sei mesi del 2009 il primo partner commerciale europeo dell’Iran. L’interscambio commerciale tra i due Paesi ha raggiunto nel periodo considerato 1,775 miliardi di euro. L’Italia č seguita a breve distanza dalla Germania, il cui interscambio con l’Iran ammonta a 1,753 miliardi di euro e dalla Francia, che occupa il terzo posto con un interscambio commerciale di 1,170 miliardi di euro. Le statistiche Eurostat confermano la Germania al vertice della classifica dei Paesi europei esportatori con 1,627 miliardi di euro di merci esportate in Iran, sebbene in calo rispetto ai risultati ottenuti nel primo semestre 2008 (1,910 miliardi di euro); la Germania č seguita da Italia (894 milioni di euro), Francia (775 milioni di euro), Paesi Bassi (266 milioni di euro) e Gran Bretagna (219 milioni di euro). Al primo posto degli importatori si classifica invece la Spagna, con 884 milioni di merci importate dall’Iran, superando l’Italia, che si colloca al secondo posto con 881 milioni di euro. Seguono in ordine Paesi Bassi (690 milioni di euro), Francia (395 milioni di euro), Germania (126 milioni di euro) e Grecia (79 milioni di euro). Il forte incremento spagnolo si inquadra in un trend positivo di crescita del commercio tra i due Paesi. L’interscambio commerciale tra la Spagna e l’Iran ha raggiunto nel 2008 3,5 miliardi di euro, circa il 14% del totale del commercio europeo con l’Iran e nello scorso luglio il Ministro degli Esteri spagnolo Miguel Angel Moratinos ha espresso al Ministro degli Esteri iraniano Manoucher Mottaki il desiderio che i legami tra i due Paesi si rafforzino ancora di piů.