Archivio News
90 MILIONI DI DOLLARI PER PROGETTI MINERARI
La Banca Islamica di Sviluppo, istituto di credito multilaterale fondato nel 1973 con sede a Jeddah in Arabia Saudita, sta valutando l’opportunità di accordare all’Iran un prestito di 90 milioni di dollari per la realizzazione di una miniera di carbone a Khomroud nella Provincia di Kerman, seconda Provincia dell’Iran per grandezza. Il prestito ammonta a circa il 70% e sarà erogato in tre anni, in tranches di 30 milioni di dollari. Il progetto prevede la realizzazione di impianti di depurazione del carbone e fabbriche di coke. Si stima che la miniera creerà mille nuovi posti di lavoro diretti e altri quattromila posti di lavoro collegati all’indotto.