Archivio News
ALLO STUDIO PROGETTI ENERGETICI CON L’INDIA
E’ allo studio del governo indiano un progetto del valore di 10 miliardi di dollari che prevede la realizzazione in Iran di un impianto gassifero della potenza di 6.000 megawatt a la posa di una condotta ad alta capacità della lunghezza di 1.500 km per trasportare il gas in India attraverso il Pakistan via Gujarat. Alternativa al percorso terrestre potrebbe essere la realizzazione di una condotta sottomarina nell’Oceano Indiano, ma si stima che l’opera possa costare circa il doppio. Dei 6.000 megawatt generati, 5.000 saranno trasmessi all’India e gli altri 1.000 potrebbero essere trasmessi al Pakistan. E’ stata contattata per la realizzazione del progetto la National Thermanl Power Corporation (NTPC), la più grande azienda elettrica indiana per gran parte pubblica, che provvede per il 30% al fabbisogno elettrico dell’India. Il Presidente della NTPC, Radhey Shyam Sharma, ha affermato che la sua azienda ha già avviato delle trattative preliminari ed è ora in attesa di un parere del governo di Delhi riguardo l’affare.