Archivio News
NUOVO CONTRATTO TRA PEUGEOT E IRAN KHODRO
Il Direttore della casa automobilistica iraniana Iran Khodro, Javad Najmeddin, ha dichiarato che la sua azienda ha firmato un nuovo contratto con Peugeot per la fabbricazione di Peugeot 207 in versione berlina e hatchback, sfruttando gli incentivi all’export di Iran-Khodro. Nella fase iniziale saranno prodotte 5.000 unità entro la fine del corrente anno iraniano (marzo 2010). Le auto prodotte, ha precisato Najmeddin, saranno esportate in 63 paesi, tra cui la Russia, l’Ucraina, la Bulgaria, la Bielorussia e la Serbia, oltre che in Asia Centrale, Nord Africa e Stati del Golfo Persico. Iran Khodro, fondata nel 1962, è il più grande produttore di autoveicoli del Medio Oriente e detiene una quota media del 65% della produzione automobilistica iraniana. L’azienda ha ottenuto la certificazione ISO 9001, relativa agli standard di qualità, accreditata da RW-TUV Germania e anche altri certificati ambientali, sanitari e di sicurezza, come l’ISO 1401 e l’OHSAS 18001. Nel 2008/2009, anche grazie alla protezioni governative, Iran Khodro ha prodotto auto sotto undici diversi brand e ha fatturato 10 miliardi di dollari, il 16% in più dell’anno precedente.