Archivio News
IN CLASSE SENZA CHADOR
Alla riapertura di questo anno scolastico in Iran, le scolare e le insegnanti di 20 scuole di Teheran sono state autorizzate a presentarsi in classe - negli istituti riservati alle donne - senza la regolamentare tenuta islamica composta da un lungo soprabito ed un velo. A renderlo noto sulla stampa locale iraniana il ministero dell'istruzione. Alle scolare č consentito cambiarsi varcato l'ingresso dei loro istituti e in classe potranno portare abiti di loro scelta, come scrive il quotidiano Jomhuri-e Islami. Dal 1979 le donne iraniane sono obbligate a indossare il tradizionale chador o il soprabito e il velo, ma mentre le pių religiose sono felici di abbigliarsi secondo le regole imposte dal governo, altre considerano pesante la tenuta islamica. Da alcuni anni nelle scuole di Teheran alunne e liceali sono autorizzate a scegliere il colore della loro tenuta islamica, a patto di evitare tinte troppo vivaci, quali il rosso e l'arancione.