Archivio News
IRAN: ACCORDI DI INVESTIMENTO CON 67 PAESI
Il Governo di Teheran ha firmato Accordi con sessantasette Paesi nel mondo per promuovere gli investimenti esteri in Iran. Lo ha dichiarato il Presidente della Organization for Investment Economic and Technical Assistance of Iran (OIETAI), Behruz Alishiri, in occasione di un incontro a Shiraz dedicato alle opportunità di investimento nella Provincia del Fars. “Dobbiamo produrre crescita economica attraverso il settore privato -ha spiegato il Presidente Alishiri- ma poiché le capacità del settore privato iraniano sono limitate, gli investitori esteri possono collaborare alla crescita.” A questo proposito, secondo Alishiri, la prossima apertura di filiali operative di banche estere in Iran potrebbe essere di supporto all’attività degli investitori internazionali. Vi sono 450 progetti di investimento attivi nel Paese che devono essere presentati agli operatori stranieri, tra i quali quelli relativi all’ammodernamento degli aeroporti di Shiraz, Mashad e Imam Khomeini. Si calcola che la sola Provincia del Fars ha attratto investimenti per un valore di 1 miliardo di dollari.