Archivio News
COOPERAZIONE ENERGETICA CON IL MESSICO
Il Messico è pronto a diversificare le proprie fonti di approvvigionamento energetico e ad impegnarsi in progetti di cooperazione nel settore dell’industria petrolifera e petrolchimica. Lo ha annunciato il Ministro dell’Energia messicano Georgina Kessel Martinez, in occasione della visita in Messico del Ministero degli Esteri iraniano Manuchehr Mottaki. Nell’ambito di una serie di incontri bilaterali che si sono tenuti a Mexico City a margine della visita ufficiale, imprenditori iraniani e messicani hanno discusso e approfondito le modalità di promozione della cooperazione economica bilaterale. Inaugurando l’incontro, il Ministero Mottaki ha ricordato la centenaria esperienza dell’Iran in campo petrolifero (il primo pozzo di petrolio del Medio Oriente è stato scavato a Masjed-e Suleiman, Provincia del Khouzestan, nel 1908), nonché la posizione strategica che il Paese occupa all’interno delle vie di transito dell’energia. La cooperazione tra l’Iran e il Messico è una novità degli ultimi anni: per il Messico l’Iran rappresenta un mercato di sbocco alternativo oggi che i suoi tradizionali clienti nordamericani sono in crisi, per l’Iran invece il Messico è un nuovo partner economico e diplomatico da inserire nella già folta rete di rapporti di collaborazione che uniscono Teheran all’America Latina. Per quanto l’interscambio tra i due Paesi sia ancora basso (50 milioni di dollari nel febbraio 2009) e ancora lontano dalle cifre raggiunte dal commercio tra l’Iran e il Brasile (circa 2 miliardi di dollari lo scorso anno), negli ultimi due anni si sono moltiplicate le iniziative in direzione del rafforzamento dei rapporti bilaterali: nel 2008 si sono tenute riunioni di tecnici ed esperti del settore oil&gas e si sono aperti i lavori di una Commissione Economica bilaterale mentre nel febbraio del 2009 una delegazione iraniana si è recata per la prima volta in visita in Messico, con l’obiettivo di fissare una cornice operativa per una cooperazione ad ampio spettro in campo politico, economico e culturale.