Archivio News
6a COMMISSIONE ECONOMICA IRAN-LIBANO
Si è svolta a Teheran la sesta Commissione Economica Iran-Libano. Alla riunione ha partecipato una delegazione libanese di alto profilo politico, di cui hanno fatto parte i Ministri degli Esteri, dell’Agricoltura, del Commercio, dell’Economia e dell’Ambiente del Governo Hariri. Durante il meeting, il Ministro per lo Sviluppo urbano dell’Iran Ali Loftizadeh ha dichiarato che l’Iran è pronto a implementare i due Memoranda di Intesa già in precedenza sottoscritti dai due Paesi, che toccano numerosi settori, tra cui le dogane e le barriere tariffarie, l’agricoltura, l’ambiente, la medicina e l’industria farmaceutica, le agevolazioni per i visti di ingresso e il sistema dei trasporti. Sotto quest’ultimo profilo, è in progetto un Piano di miglioramento dei collegamenti tra l’Iran ed il Libano, che prevede la costruzione di nuove reti ferroviarie e stradali, oltre a connessioni aeree aggiuntive. Un’attenzione particolare è stata rivolta inoltre alla cooperazione bancaria. A tale proposito l’Amministratore Delegato di Bank Saderat Mohammad Jahromi ed il Governatore della Banca Centrale del Libano Riad Salame hanno esaminato le modalità di espansione dei legami bancari tra l’Iran ed il Libano. Mohammad Jahromi ha dichiarato che cinque nuove filiali di Bank Saderat apriranno in Libano e che la sua banca è disponibile a cooperare all’estero con merchant bank libanesi su progetti di internazionalizzazione. Sul tavolo della trattativa vi è infine la concessione di un prestito iraniano al Libano del valore di 100 milioni di dollari.