Archivio News
NUOVA COMPAGNIA AEREA CON LA SIRIA
Una nuova compagnia aerea a capitale misto iraniano-siriano volerà in Medio Oriente. Lo ha annunciato Alaeddin Mir Mohammad Sadeqi, Vicepresidente della Camera di Commercio, Industria e Miniere dell’Iran (ICCIM), in visita in Siria alla testa di una delegazione di trentatré imprenditori iraniani. Ogni Paese deterrà la metà del capitale sociale della nuova compagnia, per la cui apertura sono stati già avviati dei negoziati bilaterali preliminari in attesa che il Governo di Damasco approvi formalmente il progetto. Sono allo studio altre iniziative di investimento congiunte, tra le quali la costruzione di una catena di hotel a Damasco e a Mashad e la costituzione di una società di trasporti marittimi e ferroviari. “Il volume degli scambi con la Siria, nonostante le buone relazioni con l’Iran, non ha raggiunto ancora un livello adeguato, specialmente in termini di servizi tecnici e ingegneristici”- ha evidenziato il Vicepresidente Sadeqi, aggiungendo che il mezzo più efficace di promozione del commercio sarebbe un pacchetto comune di esenzioni fiscali e doganali.