Archivio News
IN PROGRAMMA 110 PROGETTI NEL SETTORE MINERARIO
Il Consiglio di Amministrazione dell’Iranian Mines and Mining Industries Development and Renovation Organization (IMIDRO), holding nazionale dell’industria mineraria che controlla cinquantacinque imprese di estrazione, ha stabilito che saranno realizzati nel corso del Quinto Piano quinquennale di Sviluppo (2010-2015) centodieci nuovi progetti nel settore minerario. Il Presidente dell’IMIDRO Ahmad Ali Harati-Nik ha aggiunto che per tali progetti è stato stanziato un budget di 276 trilioni di rial. I progetti prevedono la costruzione di macchine ed impianti estrattivi, nonché la realizzazione delle infrastrutture necessarie all’attività di estrazione, in particolare per quanto riguarda le reti elettriche. A conclusione dei progetti, l’Iran sarà in grado di produrre 35 milioni di tonnellate di acciaio, 910.000 tonnellate di alluminio, 460.000 tonnellate di rame, 57 milioni di tonnellate di ferro oltre 30 milioni di tonnellate di carbone. Nel settore minerario iraniano sono impiegate attualmente oltre 500.000 persone.