Archivio News
IRAN—GRUPPO G5+1, INTERSCAMBIO CRESCE DEL 14%
Il volume dell’interscambio commerciale tra l’Iran e i Paesi membri del Gruppo G5+1 (Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia,Cina, Russia e Germania) è cresciuto del 14% da marzo a luglio 2010 ed ha raggiunto i 6,1 miliardi di dollari contro i 5,4 miliardi dello stesso periodo del 2009. Tra i 5 Paesi la Russia è l’unico ad aver registrato nel periodo considerato una diminuzione dei rapporti commerciali con l’Iran. E’aumentato il valore delle esportazioni verso l’Iran di Cina, Francia e Germania. Le esportazioni tedesche, in particolare, sono cresciute dell’-1,44% rispetto a marzo-luglio 2009 e si sono attestate a 1,3 miliardi di dollari. Da rilevare l’eccezionale crescita dell’export cinese in Iran, che registra un incremento del 40,17% e raggiunge gli 1,6 miliardi di dollari. In controtendenza la performance esportativa di Russia e Gran Bretagna, che registrano entrambe valori negativi: le esportazioni russe in Iran sono infatti diminuite dell’8% scendendo a 434 milioni di dollari, mentre quelle inglesi sono diminuite del 30,6% attestandosi a 411 milioni di dollari. Per quanto riguarda le esportazioni iraniane verso il Gruppo G5+1, crescono in valore per tutti i Paesi, tranne che per la Russia.