Archivio News
Gemellaggio Italia ed Iran in occasione dei 150 anni di amicizia tra i due Paesi
La città iraniana di Lalejin e la città italiana di Faenza, in provincia di Ravenna, entrambe conosciute per in manufatti realizzati in terracotta e ceramica, sono state nominate “città sorelle” durante un Seminario organizzato per celebrare i 150 anni di amicizia tra Italia ed Iran, tenutosi nella provincia di Hamedan. Lalejin è conosciuta in tutto il Medio Oriente per la lavorazione della ceramica e della terracotta, mentre Faenza è nota in particolare per la lavorazione della maiolica e della ceramica conosciuta, appunto, come ceramica faentina. All’incontro hanno partecipato , tra gli altri, l’Ambasciatore d’Italia in Iran, Alberto Bradanini e Carlo Cereti, Professore di studi iraniani all’Università La Sapienza di Roma e Consigliere culturale della nostra Ambasciata a Teheran. In tale occasione l’Ambasciatore Bradanini ha sottolineato le affinità culturali che esistono tra i due Paesi e ha espresso il desiderio di vedere una delegazione proveniente da Lalejin visitare la città di Faenza . Durante il seminario è stato presentato il libro “Specchio della cultura”, scritto da Mohammad-Hossein Riyahi, che esamina le relazioni culturali tra Italia ed Iran. L’incontro è stato anche occasione per organizzare una mostra di documenti storici sulle relazioni Italia - Iran.