Archivio News
Iran primo costruttore mondiale di centrali idroelettriche
L’Iran è attualmente il primo produttore di centrali idroelettriche ed il terzo Paese in termini di impianti installati. Homayoun Haeri Khiavi, Direttore generale della Tavir Power Generation , Transmission and Distribution Company annunciando questi dati ha anche enfatizzato che la capacità nominale di produzione di energia dell’Iran ha raggiunto 60,781 megawatts nel 2010. Il Governo iraniano intende accrescere l’efficienza media degli impianti, attualmente al 38%, in modo da raggiungere quanto prima il 50% della capacità. Considerato che il prezzo dell’energia a livello globale è destinato ad aumentare nei prossimi anni, il governo iraniano intende accrescere ulteriormente l’efficienza del settore così da ridurre gli sprechi e assicurare che il prezzo finale dell’elettricità sia in linea con i valori globali. Contestualmente il Vice Ministro dell’Energia, Mohammad Behzad, ha annunciato che verrà presto inaugurata la Borsa dell’elettricità, il cui funzionamento avrà come modello il mercato azionario. Il prezzo verrà definito in modo trasparente sulla base dell’incontro tra la domanda di energia delle imprese private e delle compagnie di distribuzione e dell’offerta dei produttori. L’obiettivo di tale operazione è ridurre gli sprechi di energia ed abbassare il costo per portarlo più vicino a quello mondiale.