Archivio News
Islamic Gas Pipeline: firmato l’Accordo tra Iran, Iraq e Siria
E’ chiamato l’”Islamic gas pipeline”, il primo gasdotto che porterà gas dal Medioriente all’Occidente. Il più grande Accordo internazionale nel settore del gas, il cui valore è di 10 miliardi di dollari, prevede che il gas sarà esportato all’Europa via Iraq, Siria e Libano attraverso una pipeline di 5000 km che attraverserà anche il Mediterraneo e che partirà dal giacimento iraniano di South Pars. Il Memorandum of Understanding è stato firmato dal Ministro del Petrolio Iraniano, Mohammad Aliabadi, dal Ministro del Petrolio Iracheno, Abd al—Karimn Luaby e dal loro omologo siriano Sufiyan Alaw. L’Iraq ha già dichiarato che necessita di 10/15 milioni di metri cubi di gas iraniano, la Siria tra 15 e 20 milioni ed il Libano tra 5 e 7 milioni di metri cubi fino al 2020. L’Iran, secondo produttore mondiale di gas naturale dopo la Russia, sarà responsabile per la sicurezza del gasdotto.