Archivio News
Export Iraniano non oil +33%
L’export iraniano di prodotti non oil è aumentato del 33% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, raggiungendo i 32 miliardi di dollari nel periodo marzo-dicembre 2011. Una quota significativa (ca. 10%) dell’export iraniano è occupata dai servizi tecnici ed ingegneristici, per un valore di 3,2 miliardi di dollari nel periodo marzo-gennaio. I principali ambiti di applicazione sono lo studio, la progettazione e l’assistenza nell’industria estrattiva e nella costruzione di strade, edifici e centrali elettriche. Per quanto riguarda i Paesi di operatività dei tecnici iraniani, i dati resi noti dalla Trade Promotion Organization (l’Organizzazione Iraniana per la promozione del commercio con l’estero) tracciano un panorama ampio che riguarda 27 Paesi nei diversi continenti: il Venezuela è il destinatario principale e buone quote di export si registrano verso Tajikistan, Azerbaijan, Oman, Sudan e Sud-Sudan, Ghana, Kenya, Iraq e Pakistan.