Archivio News
Iran/India: in forte crescita gli scambi commerciali
Uno dei partner economici e commerciali con i quali l’Iran sta fortemente e rapidamente consolidando i propri legami è l’India. La stampa iraniana si occupa quotidianamente della vita economica e sociale indiana e sono frequenti le visite reciproche di delegazioni commerciali dei due Paesi. In particolare, la missione commerciale indiana in Iran del 9-14 marzo scorso è stata significativa per le intese cui ha dato origine. In primo luogo, il Vice Ministro degli Esteri iraniano Ahmad Sobhani ha reso noto l’accordo per adottare la Rupia indiana nelle transazioni commerciali tra Iran e India. La notizia ha avuto molta rilevanza in Iran, considerando che al momento l’interscambio commerciale tra i due Paesi ammonta a 15 miliardi di dollari ed è previsto un aumento fino a 25 miliardi nei prossimi 4 anni. Una spinta allo sviluppo commerciale Iran-India viene anche dalle ingenti richieste di petrolio da parte dell’India, di cui l’Iran è il secondo fornitore. Nel corso della missione esponenti del Governo indiano hanno messo sul tavolo la possibilità che parte delle commesse petrolifere vengano pagate attraverso merci e progetti infrastrutturali. Di questi, un importante progetto del quale l’India ha dichiarato di volersi prendere carico è la realizzazione del Corridoio Internazionale Nord-Sud che colleghi i porti dell’India occidentale con il porto iraniano di Bandar Abbas ed attraverso l’Iran giunga fino in Russia.