Archivio News
Energie rinnovabili: Iran attira investimenti stranieri
Non solo petrolio: l’Iran sta investendo in maniera significativa sulle energie rinnovabili. In un incontro del 22 aprile scorso, il Governatore della provincia iraniana dell’East Azarbaijan ed il CEO dell’azienda svizzera Mistral Investments hanno reso noto l’investimento da parte di quest’ultima di un milione di dollari per un parco eolico da 100 Megawatt. Gli impianti saranno costruiti a Sambaran ed almeno il 25% dei componenti necessari alla realizzazione delle turbine saranno di produzione iraniana. L’East Azarbaijan produce già 2000 Kw di energia eolica ed il progetto a Sambaran rientra in un quadro di investimenti più ampio da parte della Mistral che, in joint-venture con l’azienda iraniana Kankash Negah Novin, ha ottenuto dal Ministero dell’Energia Iraniano licenze per lo sfruttamento dell’energia eolica per una produzione complessiva di 400 Megawatt in altre aree del Paese: Binaloud e Khaf nella provincia del Khorasan e Nikuyeh nella provincia di Qazvin.